• This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
  • +39 3474466523
  • This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
  • +39 3474799800
  • This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
  •  +39 3283320059

KALI FILIPPINO-ARNIS KALI ESCRIMA-FILIPINO MARTIAL ARTS

KALI FILIPPINO – ARNIS KALI ESCRIMA – FILIPINO MARTIAL ARTS
Diversi modi per dare un nome ad un’arte marziale antica, versatile, nata nell’arcipelago Filippino, e negli anni resa attuale e contemporanea da numerosi maestri a livello internazionale, che carpendone e cogliendone le caratteristiche dirette, economiche,

efficaci e multisettoriali, l’hanno adattata alle esigenze che la società attuale richiede. Per tale motivo il metodo di approccio e i princìpi del Kali Filippino, vengono adottati come addestramento per corpi speciali militari e/o paramilitari, soprattutto nel settore knife e armi contundenti, ma non solo; basti pensare all’efficace programma di tecniche a mano nuda, più comunemente denominato “Panantukan” o “Boxe Filippina”, anche spesso usato per coreografie d’impatto scenico in numerosi famosi film d’azione. L’arte, sia nella pratica a mano nuda, sia nel settore armi, è in perfetta sintonia con i princìpi studiati e messi in atto da Bruce Lee per il suo Jeet Kune Do, con caratteristiche quali economia del movimento, tecniche esplosive ed efficaci, unite ad una maniacale ricerca della precisione tecnica e della qualità.

La Scuola perciò mantiene e propone in modo costante e vivo un sistema con una forte influenza acquisita con la partecipazione a vari corsi, stage e seminari di Jeet Kune Do tenuti da diversi Esperti a livello internazionale, ai quali hanno partecipato tutti i componenti dello staff docente. Inoltre, grazie alla trentennale esperienza dei componenti dello staff, in ambito di diverse arti marziali, e una volta effettuato il percorso di conoscenza del Kali Filippino, hanno unito le forze, dando vita ad un efficace programma di difesa personale che viene proposto dalla scuola stessa, adattandolo e tenendo in considerazione di quali siano gli attuali limiti e/o opportunità, che la legislazione nazionale impone in materia di autodifesa e controllo della proprietà.

Come in tutte le Scuole di Kali Filippino che si rispettino, all’interno delle lezioni vengono affrontati diversi settori, perché diverse sono le aree che questa eclettica Arte Marziale propone, e che andiamo brevemente ad elencare: Panantukan o Boxe Filippina Sikaran – l’arte di Calciare Utilizzo di oggetti contundenti improvvisati Utilizzo di, e difesa da un’arma contundente, (addestramento con bastone “Olisi”) Utilizzo di un oggetto contundente come difesa da aggressione da oggetto contundente (addestramento con bastone per difendersi da aggressione con bastone) Maneggio e utilizzo di doppio bastone Settore agonistico con combattimenti di varie categorie d’armi, combattimento con bastone “Stick Fighting” (con bastone in rattan oppure bastone in gomma), Scherma di Coltello “Knife Fighting” Utilizzo e maneggio di un’arma da taglio corretto atteggiamento ed eventuale approccio nei confronti di aggressioni con arma da taglio Leve Articolari , Prese. (Dumog) Sviluppo della percezione del contatto con l’avversario con esercizi di “sensibilità” chiamati “catene” “Hubud” Tattica, Strategia, studio delle distanze e del tempo di azione-reazione Introduzione alla Lotta a terra , Cadute, Proiezioni.

Questo e molto altro, ma siamo dell’opinione che un buon combattente non può chiamarsi tale se a tutto questo non affianca una buona preparazione motoria completa, non indispensabile, ma sicuramente un valore aggiunto per ottenere una qualità fisica in grado di sopportare e supportare una qualsiasi situazione di stress. Ogni lezione viene quindi sempre avviata con una sessione di allenamento e preparazione motoria, sempre diversa, efficace e mai noiosa, strizzando l’occhio anche ai nuovi e più moderni sistemi di allenamento di “ginnastica funzionale”, atti allo sviluppo di resistenza, forza, agilità, equilibrio e propriocezione.